Il tatuatore Joe Black nasce in Svizzera negli anni ’70. Si trasferisce in italia e l’incontro con la tatuatrice Donna Mayla, nei primi anni 2000, gli cambia radicalmente la vita. Infatti la collaborazione con l’artista gli aprono le porte nel mondo del body painting , del tatuaggio e del piercing. Si dedica inizialmente al piercing , poi la grande passione per il disegno lo portano a sperimentare disegni con astrazione tribale . Essendo Joe un grande amante della geometria , ha trovato, attraverso il tatuaggio maori e polinesiano la sua dimensione artistica . Lavora prettamente free hand, ispirandosi ad alcune tribu’ indigene, dove la pratica del tatuaggio è un rituale con forte significato socio culturale.
Scroll to Top